Come scegliere lo shaft: cambiare da stiff a regular, acciaio o grafite?

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi vediamo come scegliere lo shaft giusto, in base alle nostre caratteristiche tecniche e fisiche.

Cos’è lo shaft? Letteralmente è la “canna del bastone”, collega il grip alla testa, e serve a trasferire l’energia dello swing sulla pallina.

In sostanza, è una delle parti più importanti del nostro ferro o legno che sia.

Ogni bastone da golf che compriamo ha un certo grado di flessibilità dello shaft, indicato sopra. È una misura che segnala quanto la canna si piega nello swing, se dunque è rigido o morbido.

shaft-golf

golfclubshaftreview.com

Anche il materiale con cui è costruito cambia – acciaio o grafite -, e può adattarsi o meno al nostro swing.

Le caratteristiche stesse dell’attrezzo usato – ad esempio lunghezza e peso della testa – influiscono ulteriormente sulla nostra scelta.

Quando vai a comprare un driver hai mai fatto caso al tipo di shaft? Spesso guardi solo marca e prezzo, non è vero?

Beh, per migliorare lo score, oltre alla pratica, al maestro giusto e all’utilizzo di strumenti eccezionali come Zepp Golf , è necessario anche optare per l’attrezzatura più adatta. Qualunque tipo di giocatore tu sia.

Vediamo allora come sceglierla, analizzando tutte le variabili in gioco.

Come scegliere lo shaft: guida, consigli, caratteristiche

Di tipi di shaft e ne sono tantissimi, quello giusto migliorerà precisione e distanza, l’obiettivo è sempre quello di arrivare square all’impatto. Ecco le principali differenze.

Shaft stiff o regular?

Due sono le principali caratteristiche dello shaft: rigido o morbido, ovvero stiff (S) o regular (R),

Le macrocategorie in cui distinguere il tipo di canna sono queste due, poi ci sono anche Lady (L), Senior (A), ed Extra-Stiff (X).

Se conosci la velocità del tuo swing (ad esempio Zepp golf te la indica), in base a questa sarà più facile cambiare e scegliere lo shaft giusto. Solitamente, se è alta è preferibile uno shaft stiff.

Ma ciò che per te e per tutti noi dilettanti conta, è abbassare lo score e non essere necessariamente “forti” nel proprio swing, e “dover” dimostrare di potersi permettere uno shaft così rigido. Non è per tutti.

Di seguito, ecco una tabella sulla velocità con ferri e legni, dalla quale evincere se il nostro swing è lento, moderato o veloce, e di conseguenza optare per Lady, Senior, Regular, Stiff o Extra Stiff.

truetemper.com

truetemper.com

truetemper.com

truetemper.com

In generale, se lo shaft è eccessivamente rigido si piegherà poco e la palla volerà più bassa, se è troppo flessibile la palla avrà una traiettoria più alta e si piegherà troppo.

La soluzione migliore è sempre quella di provare la sensazione sul proprio swing.

Ma la domanda “come scegliere lo shaft” presuppone ulteriori risposte e altrettante variabili.

Shaft in grafite o acciaio?

In passato lo shaft era in legno, adesso sono principalmente in grafite o acciaio. Anche se nei due insiemi ci sono ulteriori sottoinsiemi, determinati dall’azienda produttrice, e dalla diversità di leggerezza/pesantezza di ognuno.

Qualità superiore e impatto più costante sono le caratteristiche degli shaft in grafite. Introdotti per neofiti e giocatori di medio livello, col tempo anche alcuni professionisti dallo swing più ritmato hanno optato per questa scelta. Più flessibili e leggeri di quelli in acciaio, ma non è detto che siano adatti al tuo swing. Altro vantaggio dello shaft in grafite è il maggior assorbimento delle vibrazioni.

Lo shaft in acciaio è più pesante, e adatto a giocatori forti fisicamente che generano grande velocità.

Provare le varianti è di nuovo la miglior cosa da fare: sono le sensazioni a fare la differenza.

Ci sono ulteriori caratteristiche di uno shaft da considerare nella nostra scelta.

Lunghezza e peso shaft

Di solito la lunghezza dello shaft cambia il nostro colpo: se lunga, guadagneremo in forza, velocità e distanza, se corta le caratteristiche dominanti saranno controllo, precisione e accuratezza.

Il peso dello shaft varia dai 40 ai 130 grammi. Come detto in precedenza parlando del materiali, lo shaft più pesante è adatto a giocatori che colpiscono più forte e hanno la necessità di controllare maggiormente il volo, mentre lo shaft più leggero aiuta il giocatore dotato di uno swing più lento.

Punto di flessione

Il punto di flessione è l’area in cui lo shaft si piega maggiormente. Può essere alto intorno alla fine della canna, usato da chi ha grande velocità e per voli di palla bassi, oppure centrale, o ancora basso vicino alla testa per un volo più alto.

In ogni caso, quando vuoi capire come scegliere lo shaft, se cambiare da stiff a regular o da grafite ad acciaio, ti conviene sempre affidarti in primo luogo al maestro, che conosce bene il tuo swing.

Le tue sensazioni provando i vari modelli faranno il resto.


  • 4
  •  
  •  
  •  

About Author

Francesco Gori

Giornalista pubblicista e web writer. Da anni giocatore dilettante di golf, sua grande passione.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.