Open d’Italia di golf 2019 Olgiata: date, programma, biglietti, giocatori e tv

  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Open d’Italia di golf 2019 riparte dall’Olgiata Golf Club, alle porte di Roma: dopo ben quattro anni consecutivi in Lombardia infatti, il massimo torneo nazionale torna nel Lazio, grazie ad un accordo fra FIG e Regione con lo scopo di valorizzare al massimo il territorio che porterà alla Ryder Cup 2022 proprio nella capitale, al Marco Simone Golf & Country Club.

Si tratta della sesta volta che il Lazio ospita l’evento, dopo tre edizioni al Golf Roma Acquasanta (1950, 1973 e 1980), l’edizione del 1994 al Marco Simone Golf e quella del 2002 proprio all’Olgiata (vinse Ian Poulter). È quindi la seconda volta da queste parti, 76esima edizione complessiva dell’Italian Open, che anche quest’anno fa parte delle Rolex Series dell’European Tour (quinta tappa), con un montepremi ancora da favola, con ben 7 milioni di dollari in palio.

Vediamo nei dettagli tutte le info per non perdere neanche un minuto del torneo, dal vivo o in diretta tv.

Foto FIG

Date, programma ed eventi

Queste le date dell’Open d’Italia di golf 2019 da segnare:

  • giovedì 10 ottobre prima giornata;
  • venerdì 11 ottobre seconda giornata;
  • sabato 12 ottobre terza giornata;
  • domenica 13 ottobre quarta giornata.

Ma sarà l’intera settimana ad essere dedicata al grande golf e all’intrattenimento, con tantissimi eventi ed iniziative studiate sia per gli appassionati golfisti, che per le famiglie con bambini al seguito.

Si comincia domenica 6 ottobre con Golf in Piazza a Villa Borghese, terzo evento 2019 della Road to Rome 2022: sarà una giornata aperta a tutti per provare gratuitamente il golf. Ci sarà anche il trofeo ufficiale della Ryder Cup in esposizione.

Mercoledì 9 ottobre sarà la Rolex Pro Am ad aprire ufficialmente l’evento. Le squadre, formate da quattro giocatori (un professionista e tre dilettanti tra i quali volti noti del mondo dello sport e dello spettacolo) si sfideranno su 18 buche e i campioni in gara potranno prendere confidenza col percorso. Tra sorrisi e sano agonismo, non mancherà il divertimento.

Ci saranno i Practice Days che vedranno i campioni testare il percorso lunedì e martedì fino alle sfide di mercoledì 9 ottobre con la citata Pro Am e la “The 3rd Junior Road to The 2022 Ryder Cup” (competizione ispirata al format di gioco della Ryder Cup tra i giovani talenti del Team Lazio e del Team Italia) eventi clou della vigilia.

L’Open d’Italia promuove e sostiene anche le iniziative della Fondazione Banco Alimentare ONLUS attraverso il recupero delle eccedenze alimentari e la redistribuzione a favore delle strutture caritative. Quanto raccolto verrà donato ad enti no profit che si occupano di assistenza e soccorsi per persone bisognose di aiuto sul territorio italiano.

Dalle ore 9.00 alle ore 19.00 allo spazio Family Open i bambini, con il supporto di educatori qualificati del Coni, potranno svolgere discipline e attività ricreative, dinamiche e coinvolgenti come danza sportiva, ginnastica generale, hockey su prato, arrampicata sportiva, tiro con l’arco, scherma, pallavolo, rugby e pallacanestro, che renderanno l’Open dei piccoli coinvolgente ed entusiasmante cercando di soddisfare ogni loro necessità. Inoltre, in quest’area sarà possibile, grazie all’attrezzatura US KIDS e alle attività propedeutiche proposte, far avvicinare i bambini al mondo del golf.

Tutte le informazioni sui programmi extra gara delle singole giornate, e le indicazioni relative alla viabilità, ai parcheggi e ai pass saranno consultabili sul sito ufficiale–> www.openditaliagolf.eu con aggiornamenti continui in avvicinamento all’evento.

Per il 76° Open d’Italia l’Olgiata Golf Club metterà a disposizione:

  • il Villaggio Commerciale;
  • il Villaggio Ospitalità e ampia area ristoro;
  • il Media Centre;
  • altre strutture per il pubblico come postazioni di prova gratuita del golf con i maestri PGAI e per gli addetti ai lavori.

Nelle foto qui sotto come arrivare all’Olgiata e la mappa dei parcheggi.

Ecco anche il video del Progetto Open d’Italia 2019:

Open Italia Golf 2019: biglietti singoli e abbonamenti su TicketOne

I biglietti per l’Open d’Italia 2019 di golf si possono acquistare sul posto presso le relative biglietterie, ma farlo online è sicuramente più comodo, in quanto si evitano lunghe code.

Il circuito che si occupa della rivendita è TicketOne.



Il costo del singolo biglietto per le giornate di giovedì 10 e venerdì 11 è di 15 euro (più prevendita), mentre per le giornate decisive di sabato e domenica il prezzo sale a 20 euro.

È prevista anche la formula abbonamento per tutti e quattro i giorni al costo complessivo di 50 euro (più piccola prevendita anche qui), con sconto di 10 euro per i tesserati FIG .

Puoi comodamente acquistare i biglietti singoli o l’abbonamento a questo link.

Per tutti gli Under 18 e i diversamente abili l’ingresso sarà completamente gratuito per tutta la durata della manifestazione.

Giocatori presenti e favoriti

Per l’edizione 2019 all’Olgiata ci saranno grandi nomi in campo, per un field di tutto rispetto.

Innanzitutto il due volte campione (2006 e 2016) Francesco Molinari, ancora una volta tra i favoriti del torneo, dopo una stagione che lo ha visto sfiorare l’impresa al Masters di Augusta poi vinto da Tiger e confermarsi tra i migliori al mondo. Tra i numerosi azzurri presenti, anche Guido Migliozzi (quest’anno due convincenti successi), Andrea Pavan, Edoardo Molinari, Renato Paratore, Nino Bertasio e Lorenzo Gagli.

Tra i grandi ci sarà poi Justin Rose, che torna in Italia dopo 17 anni, il campione 2019 dell’Open Championship Shane Lowry, un giocatore di Ryder Cup come Paul Casey, mentre non ci sarà il defending champion Thorbjørn Olesen, sospeso dall’European Tour.

Ma saranno tantissimi i big presenti, pronti a battagliare per il trofeo e per i punti fondamentali nella corsa alla Race to Dubai e alle qualificazioni del Team Europe alla Ryder Cup 2020.

Per la prima volta nella storia del torneo ci saranno 11 Major Champion (Francesco Molinari, Justin Rose, Shane Lowry, Martin Kaymer, Danny Willett, Padraig Harrington, Graeme McDowell, Josè Maria Olazabal, Charl Schwartzel, Trevor Immelman, Michael Campbell) e 98 vincitori di almeno una gara sull’European Tour. Un field con 25 tra i primi 100 player al mondo, che includerà anche sei dei dodici protagonisti del trionfo alla Ryder Cup 2018: Francesco Molinari, Justin Rose, Paul Casey, Ian Poulter, Tyrrell Hatton e Alex Noren.

Saranno poi 27 i top player che in carriera hanno giocato almeno una Ryder Cup. Sei, invece, i vincitori del passato: F. Molinari, Ian Poulter, Gonzalo Fernandez Castaño (tutti autori di una doppietta), Tyrrell Hatton, Graeme McDowell e Robert Rock. Nomi importanti anche quelli di Bernd Wiesberger, Eddie Pepperell, Martin Kaymer, Christiaan Bezuidenhout, Chris Wood, Tom Lewis e Thomas Pieters. Senza dimenticare la rappresentanza orientale con Thongchai Jaidee, Kiradech Aphibarnrat, Ashun Wu, Haotong Li e Jeunghun Wang. Daranno il loro contributo pure giocatori di grande esperienza come il danese Thomas Bjorn, capitano vittorioso del Team Europe a Parigi 2018, Padraig Harrington, che lo sostituirà per l’edizione 2020 e proverà a bissare il successo nel Wisconsin, il suo vice Robert Karlsson e Jose Maria Olazabal.

Tra i favoriti tanti dei nomi citati, in primis Paul Casey, Francesco Molinari, Justin Rose, Shane Lowry e Danny Willett. Chi sarà il vincitore dell’Open d’Italia di golf 2019?

Per visualizzare tutte le quote ed effettuare scommesse sul golf,

ecco il link della pagina William Hill dedicata al golf.

Seleziona “Italian Open” e per giocare vai in alto a destra della pagina e clicca il pulsante “Registrati”. Potrai anche sfruttare il bonus di benvenuto di 215 euro, valevole per le scommesse di sport (quindi anche golf), usando il codice ITA215, inserendolo ove richiesto.

Dopo aver cliccato per registrarti, devi solo completare tutta la procedura guidata, effettuare il primo versamento e via, sei pronto per scommettere sul golf!

Per quanto riguarda invece i tee times, ecco il pdf con gli orari di tutte le partenze.

Partner

Il 76° Open d’Italia, patrocinato dal CONI, grazie alla collaborazione di Infront, Official Advisor della FIG, ha l’apporto di un pool di qualificati partner: Regione Lazio, European Tour/Race to Dubai, Main Sponsor: Rolex, BMW. Official Sponsor: Emirates, Fideuram. Media Partner: Corriere dello Sport, Il Giornale, Tuttosport, RDS, Dimensione Suono Soft. Official Supplier: Berlucchi, Dailies, Deloitte, GLS, Harmont & Blaine, Kappa, Leaseplan, Lindt, National Service, Rinascente, San Benedetto, Segafredo. Technical Supplier: Gielle, Sharp, Titleist. Title Sponsor Pro Am: Rolex.

Proprio Rolex, Major e Title Sponsor, prosegue così l’ormai consolidata tradizione di essere non solo Orologio Ufficiale della Federazione Italiana Golf, ma anche di segnare i momenti salienti del torneo più prestigioso del nostro Paese.

Rolex da oltre mezzo secolo abbina il suo nome agli eventi e ai record sportivi in tutto il pianeta ed ha un profondo legame con il golf che risale al 1967 con il grande campione Arnold Palmer, seguito poi da Jack Nicklaus e Gary Player. Annovera oggi tra i suoi testimonial campioni come Phil Mickelson, Adam Scott, Tiger Woods e Martin Kaymer e nomi già affermati come Jordan Spieth, Jason Day, Justin Thomas, Rickie Fowler, Hideki Matsuyama, Jon Rahm, Thomas Pieters e Brooks Koepka. Ricordiamo anche il recente e prestigioso ingresso di Francesco Molinari.

Olgiata Golf Club: un percorso storico

Ma andiamo a vedere il percorso dell’Olgiata Golf Club, non prima di un doveroso cenno storico.

La zona dell’Olgiata ha infatti una grande tradizione storica: prima dimora degli Etruschi, poi dell’Impero Romano, quindi terra di conquista per le grandi famiglie locali.

Ricca di fascino, è anche un paradiso naturale, nel quale intorno agli anni 50 la Società Generale Immobiliare crea un campo da golf, il cui Percorso Ovest da 18 buche viene inaugurato nel 1961 e realizzato su progetto dell’architetto inglese C. Kenneth Cotton.

Nel 2012 è stato ridisegnato quasi completamente dall’architetto americano Jim Fazio.

Presente nella struttura anche un secondo percorso a 9 buche, per un totale di 27, e un’ampia Club House ispirata ai Country Club americani e perfettamente armonizzata nello splendido contesto naturalistico che la circonda. Un recente studio ha infatti individuato ben 32 specie faunistiche nel comprensorio dell’Olgiata.

Nella schermata qui sotto le caratteristiche di campo e buche dell’Olgiata Golf.

A questo link i dettagli di tutte le buche.

Per godersi dal vivo l’Italian Open (almeno un paio di giorni) il consiglio è quello di prenotare un pernottamento per tempo, nei pressi di questa oasi immersa nella natura.

A questo link trovi i migliori hotel vicino all’Olgiata Golf.

Oppure utilizza il motore di ricerca qui sotto, inserendo le date che ti interessano.



Booking.com

Diretta tv Italian Open su GOLF TV, Sky e Rai

L’Open d’Italia 2019 sarà trasmesso in diretta e per tutte e quattro le giornate da entrambe le emittenti a pagamento, ovvero GOLF TV e Sky sul canale Sky Sport.

La grande novità è che ci sarà spazio anche sulla rete pubblica: in chiaro e in differita le prime tre giornate del torneo, dalle 23 alla 24 sul Canale Rai Sport, in diretta invece la domenica conclusiva dalle 12 alle 19.

Una triplice copertura senza precedenti, maturata grazie all’accordo raggiunto da Infrontofficial advisor della FIG, con i tre diversi broadcaster.

Una bella notizia, che speriamo contribuisca ancor più a diffondere il golf al grande pubblico.


Booking.com


  • 19
  •  
  •  

About Author

Francesco Gori

Giornalista pubblicista e web writer. Da anni giocatore dilettante di golf, sua grande passione.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.